Dipartimento di
Scienze della Terra e
Geoambientali

Italiano

GENERALITA'

Il Corso di dottorato in Geoscienze dell'Università di Bari è un dottorato di Area 04 – Scienze della Terra con sede amministrativa nel Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali e rappresenta uno strumento di formazione altamente qualificata nell’ambito della ricerca sperimentale, sia di base che applicata, in tutti i settori delle Scienze della Terra.

Con differenti nomi e indirizzi, dal 1983 il medesimo corso di dottorato ha formato varie generazioni di dottorandi che hanno trovato buona collocazione nei settori di ricerca con alto profilo scientifico dell'Università, Enti Pubblici e Privati italiani e stranieri.

Oggi, il dottorato in Geoscienze di Bari cura la formazione di figure dotate di spiccata autonomia ed in grado di assumere responsabilità di primo piano in gruppi di ricerca, pubblici e privati, sia di base che applicata. La formazione è finalizzata alla creazione di Dottori di Ricerca con alta professionalità in differenti ambiti connessi all'analisi delle dinamiche ambientali latu sensu che trovano la loro naturale collocazione:

  • in centri di ricerca pubblici e privati,  per promuovere l’avanzamento delle conoscenze scientifiche nella ricerca di base e/o applicata sia in ambito nazionale che internazionale;
  • nella valutazione della pericolosità e del rischio dei processi geologici di varia scala e natura (presso i Servizi Geologici Regionali e Nazionali, l'Agenzia Regionale Per L'Ambiente, l'Autorità di Bacino e la Protezione Civile);
  • nella ricerca/consulenza presso Società, Imprese e Privati che si occupano sia di pianificazione, gestione, monitoraggio e valorizzazione del territorio e delle sue risorse che di analisi e monitoraggio di siti inquinati nelle fasi di individuazione, bonifica e gestione;
  • nella libera professione e/o creazione di società di servizi e/o spin off con la stessa Università.

Coordinatore: Prof. Massimo Moretti - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 080 5442563  


UN TRIENNIO DI FORMAZIONE CONTINUA

Il programma formativo è incentrato sullo sviluppo di un programma di ricerca su un tema originale.
Ogni candidato ammesso al Dottorato è tenuto a presentare al Collegio dei docenti un dettagliato progetto di ricerca. Il Collegio, dopo aver vagliato il progetto del candidato, definisce il curriculum formativo e nomina il docente-ricercatore (tutor) ed eventuali docenti di sostegno (co-tutors) che dovranno seguire il candidato nello svolgimento della sua attività. Il progetto del candidato viene perfezionato e presentato in forma definitiva alla fine del primo semestre.

I risultati del programma di ricerca svolto sono esposti in seminari con cadenza semestrale e in forma orale e scritta con cadenza annuale.

Per lo svolgimento delle loro attività di ricerca, il Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali mette a disposizione dei dottorandi tutti i laboratori, sia di di base che specialistici e tutte le apparecchiature presenti in sede con le stesse facilities concesse ai docenti/ricercatori strutturati.

Il Corso di dottorato copre la formazione nell'intero spettro dell'Area 04:
S.S.D. Geo/01, /02, /03, /04, /05, /06, /07, /08, /09, /10, /11.
Macrosettori concorsuali

  • 04/A1 - GEOCHIMICA, MINERALOGIA, PETROLOGIA, VULCANOLOGIA, GEORISORSE ED APPLICAZIONI;
  • 04/A2 - GEOLOGIA STRUTTURALE, GEOLOGIA STRATIGRAFICA, SEDIMENTOLOGIA E PALEONTOLOGIA;
  • 04/A3 - GEOLOGIA APPLICATA, GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIA;
  • 04/A4 - GEOFISICA.

In particolare il dottorato in  Geoscienze prevede attività didattica strutturata  per un totale di 20 CFU, distribuiti su una media di 10 insegnamenti di didattica strutturata comune e/o individuale che garantiscano una cultura di base ampia ed interdisciplinare.
Eventuali insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale saranno proposti in base ad esigenze di singoli dottorandi per acquisire competenze specifiche, in relazione al particolare progetto di ricerca da sviluppare. Sono anche previsti corsi di allineamento, in caso di dottorandi con background non geologico. Le attività formative includono corsi e seminari da parte di ricercatori italiani e stranieri di alto profilo internazionale.

In ottemperanza alla normativa vigente, sono previste le seguenti attività di didattica trasversale:

  • attività di perfezionamento linguistico. Si attiveranno corsi di inglese avanzato e seminari in lingua sulle tecniche di comunicazione scientifica;
  • attività di perfezionamento informatico. Seminari o corsi in questo ambito saranno programmati in modo tale da coprire le esigenze di apprendimento o di approfondimento dei principali mezzi di trattazione dei dati relativi alle varie discipline delle Scienze della Terra;
  • attività formativa relativa alla gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento. Saranno organizzati corsi e/o seminari con gli obiettivi di fornire ai dottorandi un quadro generale delle opportunità di finanziamento della ricerca in Italia e in Europa; illustrare le fasi principali della preparazione di una proposta di progetto; illustrare criteri di valutazione e selezione delle proposte;
  • attività formativa relativa alla valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale. Saranno organizzati seminari per illustrare i principali strumenti in materia di trasferimento tecnologico.

 


IL DOTTORE DI RICERCA IN GEOSCIENZE ED IL MERCATO DEL LAVORO

Il dottorato in Geoscienze prevede che i dottorandi trascorrano parte della loro attività di ricerca all’estero presso istituzioni altamente qualificate, per migliorare la propria formazione ed in particolare per affrontare aspetti che riguardino l’apprendimento di specifiche metodologie analitiche, la raccolta, l’analisi e la discussione dei dati.
Inoltre promuove la partecipazione dei dottorandi a Congressi, Convegni e Workshop nazionali ed internazionali nei quali essi possano presentare i risultati intermedi e finali delle loro ricerche.

I dottorandi sono altresì incoraggiati a pubblicare i risultati delle loro ricerche su riviste di interesse internazionale. Ai fini dell'ammissione all'esame di valutazione finale, il dottorando deve avere sottomesso almeno una pubblicazione su una rivista scientifica internazionale soggetta a peer review.

L'insieme delle attività formative e di ricerca trovano il loro punto di arrivo nella stesura finale della tesi di dottorato. A questo elaborato, il dottorando arriva dopo differenti fasi di referaggio operate da esperti del settore.
La tesi di dottorato viene infine discussa entro i sei mesi successivi alla conclusione del terzo ed ultimo anno, in seduta pubblica ed al cospetto della Commissione Giudicatrice (di nomina rettorale su indicazione del Collegio dei Docenti), ottenendo il titolo di Dottore di Ricerca. Per i dottorandi che abbiano trascorso almeno tre mesi per attività di ricerca  presso una Istituzione di Insegnamento Superiore dell’ambito della Comunità Europea potranno essere attivate le procedure per il conferimento del titolo aggiuntivo di Doctor Europeus

 La collocazione dei Dottori di Ricerca in Geoscienze dell'Università di Bari nell'ambito lavorativo reale ha dato in questi ultimi anni risultati molto incoraggianti nonostante il cattivo andamento generale dell'occupazione. Ad esempio, per i cicli XXIV, XXV e XXVI (per un totale di 19 Dottori di Ricerca), solo 2 sono risultati in attesa di occupazione. Alcuni Dottori di Ricerca lavorano come ricercatori-assegnisti-borsisti presso l'Università di Bari e altre sedi universitarie o di ricerca italiane e straniere, altri hanno trovato collocazione nella Regione Puglia, presso imprese pubbliche e private, nella Scuola pubblica e come liberi professionisti.

 

Immagine

Fig. 1. Dati occupazionali dei Dottori di Ricerca in Geoscienze dell'Università degli studi di Bari (cicli XXIV, XXV e XXVI). Legenda: 1. In attesa di occupazione; 2. Varie mansioni presso istituti di ricerca pubblici; 3. Liberi Professionisti; 4. Varie mansioni presso società private; 5. Varie mansioni in istituzioni pubbliche non di ricerca (Ministero, Regione, Scuola, ecc.).

English

INTRODUCTION

The PhD course in Geosciences (Area 04 - Earth Sciences) of the Bari University has its administrative headquarter in the Department of Earth and Geo-Environmental Sciences. It is based on highly-qualified educational and formative programs focused on students training in the field of experimental research in all the Earth Sciences - related subjects.
Since 1983, this PhD programme has trained several generations of students in Earth Sciences that now occupy prestigious positions in public and private research institutes in Italy and foreign countries. Today, the PhD in Geosciences of Bari promotes the formation of students in the analysis of the Environmental Dynamics (in a broad sense) providing most important professional skills for:

  • employment in public and private research centres, to promote the advancement of the scientific knowledge in fundamental and /or applied topics;
  • the evaluation of the hazards and risks related with the geological processes (for the Regional and National Geological Surveys, the Regional Agency for the Environment, and other public authorities);
  • the research/consulting for public and private companies that deal with the territorial planning, management, monitoring and development and preservation of its resources as well as the analysis and monitoring of polluted sites in the stages of identification, management and remediation;
  • the education of independent contractors creating also service companies and/or spin-off with the universities.

Coordinator: Prof Massimo Moretti - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. +39 080 5442563


A THREE-YEARS PERIOD OF CONTINUOUS TRAINING

The training program focuses on the development of an original and innovative research and aims  at promoting the independence and the autonomy of the PhD students during each phase of the research.  
At the beginning, the PhD students submit a detailed research proposal to the “PhD Academic Board”. The Board, after examining the proposal, defines the more appropriate curriculum and appoints the professor-researcher (tutor) and eventually other co-tutors that will supervise the research during the 3 years period. The research project is presented in its final form at the end of the sixth month in the first year.
The results of the research program are shown in the seminars every six months and detailed oral and written presentations are foreseen at the end of each year.
To carry out their research activities, the PhD students can use all the scientific laboratories of the Department of Earth and Geoenvironmental Sciences that makes available the equipments with the same facilities granted to the research staff.

The PhD course covers the education in the full spectrum of the modern Earth Sciences (Area 04 - Sub-sectors - Geo/01, /02, /03, /04, /05, /06, /07, /08, /09, /10, /11):

  • 04/A1 - Geochemistry, Mineralogy, Petrology, Volcanology, Geological Resources and applications;
  • 04 /A2 - Structural Geology, Stratigraphic Geology, Sedimentology and Paleontology;
  • 04 / A3 - Applied Geology, Physical Geography and Geomorphology;
  • 04 / A4 - Geophysics.

In particular, the PhD in Geosciences of the Bari University has a structured teaching program for a total of 20 credits (about 10 Courses) to ensure an interdisciplinary formation too.
The students, in relation to their research projects, can attend some of the degree courses in Earth Sciences or in other disciplines with the aim to acquire specific skills. The PhD students with a non-geological background can attend actual remedial courses to better focus their research in the Earth Sciences. The training activities include courses and seminars delivered by Italian and foreign researchers with a high-level international profile.
In agreement with the current Italian legislation, the following educational activities are provided:

  • Language courses. English courses and advanced seminars will be organised to improve the scientific language and the communication skills of the PhD students.
  • Computer courses. Seminars and courses will be carried out to learn basic and advanced procedures of automated data processing in Earth Sciences.
  • Research management courses. Training activities concerning the management of research, knowledge of research systems and financing systems will be organised with the aim of providing an overview on: i) the main research funding opportunities in Italy and Europe, ii) the stages of preparation of a project proposal; iii) the criteria used by the public and private financing institutions to evaluate and select the research proposals.
  • Courses on the valorisation of research results. Seminars and courses will be provided to learn the legislation on the intellectual property rights. Seminars will be organised to learn the basic instruments facilitating the processes of technology transfer between academia and industry.

THE PhD IN GEOSCIENCES AND ITS OCCUPATIONAL PERSPECTIVES

The PhD program in Geosciences promotes the stay abroad of PhD students that can spend part of their research period in highly qualified institutions to improve their education: training on specific analytical methods, the use of innovative instrumental duties, learning of modern, rigorous scientific methodologies for data collection and analysis. The PhD course in Geosciences promotes also the attendance of the students in national and international conferences and workshops where they can present intermediate and final results of their research. The PhD students are also encouraged to publish the results of their researches in international journals. For the admission to the final examination, the student must have submitted at least one manuscript to an international scientific journal (with peer review).
The set of educational and research activities find their natural culmination in the final draft of the PhD dissertation. The final version of the PhD thesis is written taking into account the results of various reviewing stages carried out by experts in the same specific discipline. The PhD student defends his thesis (within the six months after the conclusion of the three years of PhD) discussing it with an Evaluation Committee (appointed by the Rector of the Bari University after the suggestions of the “PhD Academic Board”), obtaining the title of Doctor of Philosophy. The additional title of Doctor Europeus can be obtained by the PhD students who have spent at least three months for research in an Institution of Higher Education of the European Community.
During last years, the occupational placement of PhDs in Geosciences of the Bari University has reached very encouraging results despite the poor performance of the overall employment. For example, in the cycles XXIV, XXV and  XXVI (for a total of 19 PhDs), only 2 PhDs are waiting for employment. Some PhDs are working as researcher or in different positions at the Bari University and in other Italian and foreign universities/research institutions. Others ones have found permanent positions in the offices of the Puglia Region devoted to territorial planning and management and also in public and private companies, at the school and as freelancers (Fig. 1).

Immagine


Fig. 1. Employment of Bari Geoscience PhDs (cycles XXIV, XXV and XXVI). Legend: 1. Unemployed; 2. Different positions in public research institutions; 3. Freelancers; 4. Different positions in private companies; 5. Different positions in public institutions.